ROMANZI 2.0

13 novembre 2016

IL GRANDE GATSBY, di Francis Scott Fitzgerald

Filed under: Stefano Bertinetto — artistico Buniva @ 20:28
Tags: ,

Il libro narra delle vicende di Gatsby, un personaggio che assomiglia molto ai classici ricchi, tra feste ed alcol, ma non è oro tutto quel che luccica. Con questo intendo non solo il modo in cui si è arricchito Jay Gatsby, ovvero tramite il contrabbando, ma anche quel suo rimanere attaccato in maniera addirittura ossessiva ad una ragazza che amava e che ama ancora. Lei gli aveva promesso amore eterno, ma dopo la sua partenza per la guerra lei aveva sposato un’altro. Questo fa sì che Gatsby viva una vita infelice sempre dietro una maschera sorridente che mostra agli altri e che alimenta con la dipendenza dall’alcol e con le innumerevoli feste, che comunque non riescono a saziarlo.
Una storia piena di tradimenti e di personaggi, troppi per essere descritti in così poche pagine, nonostante alcuni siano secondari. Ad eccezione di Gatsby i personaggi non sono carismatici: un tasto dolente, accentuato ancora di più da una personalità statica, che non muta durante il racconto. Nonostante questo la trama è buona, ma la cosa migliore è il finale, nel quale si comprende che lui ha sprecato metà della sua vita per un sogno, senza neanche realizzarlo. Un finale davvero azzeccato. Non mi è particolarmente piaciuta la lettura, ma lo consiglio agli amanti dei drammi, che sapranno goderselo al meglio.

Stefano Bertinetto

Annunci

Blog su WordPress.com.