ROMANZI 2.0

23 febbraio 2014

LOLITA, di Vladimir Nabokov

Filed under: Noemi Polliotto — artistico Buniva @ 23:51
Tags:

Humbert Humbert è un quarantenne professore di letteratura affascinato e attratto da una giovane fanciulla adolescente di nome Lolita, che gli ricorda uno dei suoi primi amori da tredicenne. Innamorato  della piccola ragazzina ribelle, spensierata e ingenua, decide  di sposare la madre per rimanere in contatto con lei. Purtroppo la donna muore e Lolita è costretta a rimanere sotto il controllo del suo patrigno che prova per lei però, un amore ‘sbagliato’; infatti l’adoloscente viene spesso sfruttata. L’ingenuità o forse la forza aiutano la ragazzina a crearsi subito dopo una nuova vita.
Io l’ho trovato sconvolgente. Ciò nonostante  credo che questo libro sia adatto a tutti, soprattutto a noi adolescenti. Lo scrittore russo riesce a raccontare con leggerezza e accuratezza anche le scene piu ‘forti’ del libro rendendolo raffinato. Il romanzo inizialmente è abbastanza monotono ma via via leggendolo appassiona e travolge il lettore in una particolare e magica atmosfera.

Noemi Polliotto

26 dicembre 2013

IL FU MATTIA PASCAL, di Luigi Pirandello

Filed under: Noemi Polliotto — artistico Buniva @ 12:37
Tags: ,

Il protagonista di questo intrigante romanzo è Mattia Pascal, un uomo sempre in costante movimento poiché in cerca della propria identità. Mattia scappó di casa, fu ritenuto da tutti morto, intraprese alcuni viaggi e cercò di ricrearsi una vita propria.
Questo romanzo mi ha fatto riflettere e capire che bisogna cercare di accettarsi per ciò che si è, non immaginarci in una vita differente perché si finisce per essere nessuno. Cercare di ricreare una propria vita, migliore di quella in cui si vive e cercare di scappare dai problemi che incontriamo è come indossare una maschera e nascondersi dietro di essa e fingere di essere felici, e non ci porta ad essere in pace con se stessi. Se cerchiamo di cambiare, sarà poi complicato ritornare alla vita precedente e ritrovare noi stessi.
Il fu Mattia Pascal è ricco di brevi dialoghi e flash back che rendono il libro più interessante.

Noemi Polliotto

2 novembre 2013

EMMA, di Jane Austen

Filed under: Noemi Polliotto — artistico Buniva @ 18:31
Tags: ,

Il romanzo narra la storia di una ragazza ventenne descritta da Jane Austen come una giovane donna intelligente, bella e ricca, orfana di madre e figlia di un padre benestante. Ho trovato questo romanzo veramente piacevole e scorrevole, ricco di dialoghi e descrizioni dei vari personaggi.
Il romanzo ha come sfondo le vicende amorose dei vari personaggi che Emma cerca di favorire, volendo comunque rimanere indipendente finché però troverà, suo malgrado, il suo vero amore.
La protagonista non si cura delle critiche, tanto che supera la differenza tra le diverse classi sociali; infatti, nonostante provenga da una famiglia benestante, instaura una forte amicizia con Herriet, una ragazza di umili origini.

Noemi Polliotto

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.