ROMANZI 2.0

13 novembre 2016

FRANKENSTEIN, di Mary Shelley

Filed under: Francesca Robasto — artistico Buniva @ 20:15
Tags: ,

La trama del libro viene raccontata dal dottor Frankenstein, il creatore del mostro, che si ritrova a dare la caccia alla sua stessa creatura. Arrivato su una barca che lo accoglie, racconta la sua storia e quella che il mostro ha raccontato a lui. Il libro incrocia quindi due storie, che si uniscono verso la fine.
Per prima viene narrata la storia di un viaggio verso il polo nord. Il narratore incontra Frankenstein, e vedendolo perso lo invita a salire sulla sua barca. Egli infatti stava dando la caccia al mostro. Salito sulla barca inizia a raccontare la sua avventura e qui inizia l’altra parte della storia.
Il racconto è principalmente narrato con la voce del mostro che narra ciò che ha vissuto. Frankenstein aveva ascoltato la storia del mostro il quale gli aveva raccontato di aver provato a integrarsi e vivere in pace con gli uomini, ma di essere stato sempre respinto a causa del suo aspetto spaventoso. Era stato rifiutato da diverse persone, in seguito aveva imparato la loro lingua e si era presentato a una famiglia che avrebbe potuto accettarlo, trovando però anche qui un rifiuto. Da allora aveva deciso di ritrovare il suo creatore, e chiedergli una compagna uguale a lui. Quest’ultimo gli aveva dato inizialmente speranze ma aveva poi rifiutato di continuare il progetto abbandonandolo a sua volta. Il mostro da quel momento aveva iniziato la sua vendetta uccidendo tutte le persone care al suo creatore: era quindi iniziata una lotta fra i due, un inseguimento che avrebbe portato alla morte di Frankenstein e del mostro.

Mi è piaciuta la trama del racconto ma penso che inizialmente non sia molto chiaro il collegamento tra le due storie. Si capiscono a fondo i sentimenti dei personaggi in particolare quello che può provare il mostro. Il racconto non ha purtroppo un finale felice ma nonostante questo penso che, nell’insieme, la storia sia bella.

Francesca Robasto

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.