ROMANZI 2.0

18 dicembre 2014

LA CASA IN COLLINA, di Cesare Pavese

Filed under: Jennifer Conrad — artistico Buniva @ 12:24
Tags: ,

Vivo per caso:  “Ancora oggi mi chiedo perché quei tedeschi non mi aspettarono alla villa mandando qualcuno a cercarmi a Torino. Devo a questo se sono ancora libero, se sono quassù. Perché la salvezza sia toccata a me e non a Gallo, non a Tono, non a Cate, non so. Forse perché devo soffrire dell’altro? Perché sono il più inutile e non merito nulla, nemmeno un castigo?…. L’esperienza del pericolo rende vigliacchi ogni giorno di più. Rende sciocchi, e sono al punto che essere vivo per caso, quando tanti migliori di me sono morti, non mi soddisfa e non mi basta. A volte, dopo aver ascoltato l’inutile radio, guardando dal vetro le vigne deserte penso che vivere per caso non è vivere. E mi chiedo se sono davvero scampato.”
La guerra, si capisce, sconvolgeva i comportamenti di tutti all’epoca, e questo è un aspetto che Pavese fa capire bene. La guerra influisce parecchio sulla psicologia di chiunque la viva e la subisca, e di conseguenza anche sulle azioni di ciascuna persona. Non si può giudicare una persona che scappa, che resiste, che combatte o che non fa nulla, in tempi di guerra, la si deve capire e basta. Oltre alla guerra, un altro aspetto secondo me rilevante del romanzo, è quello delle riflessioni di Corrado, il protagonista, che per certi aspetti possono apparire crude e distaccate; qualcuno le ha definite anche come un qualcosa che anticipa la sua depressione.

Jennifer Conrad 

 

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: