ROMANZI 2.0

26 febbraio 2014

IL VISCONTE DIMEZZATO, di Italo Calvino

Filed under: Simona Tomei — artistico Buniva @ 19:31
Tags: ,

Questo romanzo breve illustra la storia del visconte Medardo di Terralba che, entrato a fare parte dell’esercito cristiano, durante la battaglia in Boemia contro i Turchi viene accidentalmente colpito e diviso a metà da una palla di cannone. La vicenda, narrata dal nipote del visconte, racconta di come la metà cattiva del visconte, detta il “Gramo”, sopravvissuta all’incidente torni a Terralba disseminando un regime di terrore e crudeltà dai quali non esclude neanche i suoi parenti e amici. Ma ben presto l’altra metà di Medardo, anch’essa miracolosamente salva, fa ritorno a Terralba: essa è straordinariamente buona e caritatevole e così il “Buono” ed il “Gramo” entrano in opposizione. I due inoltre si contendono l’amore di Pamela, motivo per cui le due metà di Medardo si affronteranno in un duello, durante il quale, ferendosi in coincidenza della lunga ferita che li separa, permetteranno al dottor Trelawney di riunirli in un solo corpo.

Attraverso un’ambientazione un po’ realistica e un po’ fiabesca Calvino ci porta a riflettere sull’aspirazione alla completezza dell’uomo contemporaneo dimezzato, ossia incompleto: “Tutti ci sentiamo in qualche modo incompleti, tutti realizziamo una parte di noi stessi e non l’altra.”  

Simona Tomei

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: